Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

5 post con primi piatti

Gnocchi alla romana con e senza glutine

Pubblicato il da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

DSCN4080.JPG

Ho preso spunto da una ricetta di Anna Moroni, letta sulla rivista La prova del cuoco. Li abbiamo divorati in un batter d'occhio .

Ecco gli INGREDIENTI:

  • 200 g di semolino di riso Zangirolami oppure 200 g di farina di riso + è consigliabile 1/3 di cucchiaino di gomma di guar o di xantano (per i non celiaci va bene il semolino di grano);
  • 750 g di latte;
  • 2 tuorli d'uovo;
  • 100 g di burro;
  • 100 g di grana grattugiato;
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b. (facoltativo)

PREPARAZIONE:

Per evitare la formazione di grumi, versiamo il semolino nel latte appena scaldato, ma non bollente in una casseruola antiaderente. Saliamo il latte e mescoliamo continuamente su fuoco dolce fino al rapprendimento dell'impasto.

Quando il semolino sarà cotto ed ancora caldo, aggiungiamo metà del burro, due tuorli e metà del grana. Se ci piace, profumiamo con un po' di noce moscata grattugiata.

Stendiamo l'impasto di semolino o di riso sulla carta forno bagnata e strizzata, aiutiamoci con una spatola inumidita. Lasciamolo raffreddare, poi ricaviamo con un bicchiere, intinto nell'acqua per far sì che l'impasto non vi si appiccichi, tanti dischetti coi bordi ben arrotondati (grazie al bicchiere inumidito) di 1 cm di altezza.

DSCN4070

DSCN4064.JPG

Ungiamo una teglia forno con buona parte del burro avanzato, disponiamo gli gnocchi sovrapponendoli leggermente. Condiamo con fiocchi di burro e grana.

DSCN4066.JPG

Inforniamo gli gnocchi di semolino nel forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti o finché avranno un bel colore dorato, attenzione però a non surriscaldarli troppo perchè rischiano, come anche quelli glutinosi, di espandersi. Gustiamoli ben caldi.

DSCN4079.JPG

 

Con tag Primi piatti

Condividi post

Repost 0

Passatelli senza glutine

Pubblicato il da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

 DSCN6319

Questa è una ricetta tradizionale della cucina emiliano-romagnola e dell'Italia centrale. I passatelli sono molto nutrienti, quindi anche un ottimo ricostituente; all'origine, infatti, venivano preparati per i bambini inappetenti e per le puerpere.

L'ho gustata per la prima volta mentre mi trovavo in vacanza sulla riviera romagnola; il ristoratore dell'albergo per celiaci, in cui soggiornavo, non mi ha trasmesso la ricetta nei minimi termini, ma mi ha consigliato di usare al posto del pane grattugiato, previsto nella ricetta con glutine, un preparato di farine senza glutine, per evitare la friabilità dell'impasto finale.

Una volta pronto l'impasto lo si preme con lo stampo tradizionale, oppure con una pressa simile ad uno schiacciapatate ma a fori grandi (circa 7 cm di diametro), acquistabile in un fornito centro per casalinghi.

DSCN3667.JPG

Ecco gli INGREDIENTI per 2 persone:

E ORA AMALGAMIAMO fra loro tutti gli ingredienti. Se l'impasto dovesse risultare troppo asciutto aggiungete ancora un poco d'uovo sbattuto, altrimenti aggiungete un po' di farina.

DSCN6312.JPGDSCN6315.JPG

Preparate del buon brodo di carne (la tradizione vuole il brodo di gallina), riempite la pressa con una parte dell'impasto, fatene cadere un po' nel brodo bollente tagliandoli di una misura corta. I passatelli cuociono in fretta, sono pronti quando vengono a galla.

 

DSCN6326-copia-1.JPGSi possono gustare anche asciutti, conditi con sugo a piacere. In questo caso bisognerebbe tagliarli in una misura più lunga quasi come se fossero spaghetti, ... BUON APPETITO! DSCN3675

Con tag Primi piatti

Condividi post

Repost 0

Gnocchi alla zucca senza glutine

Pubblicato il da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

DSCN4866.JPG

Dopo alcune prove ecco pronta la ricettina che mi ha soddisfatta sono brutti ma  buoni questi gnocchi alla zucca!

Preliminarmente ho cotto la zucca in forno per far sì che, una volta cotta, NON sia inzuppata d'acqua, ATTENZIONE: la dose della farina potrebbe essere aumentata in base all'umidità della zucca che potrebbe variare a seconda della zucca.. 

 

SERVONO per 4 persone:

  • 870 g di zucca cruda, una volta cotta otterremo circa 320 g di polpa;
  • 1/2 cucchiaino di dado vegetale;
  • 1 piccolo spicchio d'aglio;
  • da 200 a 250 g, secondo il grado di umidità della zucca, di un buon mix di farine senza glutine (tipo DS, Farmo, Schar, Biaglut, oppure il Il mio Mix preferito di farine senza glutine per pane );
  • 1 cucchiaino di lievito chimico per torte salate o comunque non vaniglinato;
  • 1 cucchiaio d'olio d'oliva;
  • noce moscata, sale.

PER I MIEI AMICI STATUNITENSI CHE POSSONO PROCURARSI IL FANTASTICO PAMELA'S MIX (VEDI link), ECCO LE DOSI DEGLI INGREDIENTI PER DUE PERSONE: 

  • 450 g di zucca cruda, una volta cotta otterremo circa 245 g di polpa;
  • 1/4 di cucchiaino di dado vegetale;
  • 1/2 di un piccolo spicchio d'aglio;
  • 340 g del Pamela's Mix;
  • 1 tuorlo d'uovo;
  • !/2 cucchiaio d'olio d'oliva;
  • noce moscata, sale.

PREPARAZIONE:

Accendiamo il forno a 190°.

Sciacquiamo la zucca, tagliamola a metà e priviamola dei semi, riponiamola sulla teglia del forno a metà altezza e facciamo cuocere per circa un'ora.

Dopo che la zucca è pronta e raffreddata, le togliamo la buccia e ne frulliamo la polpa .. DSCN4856.JPG 

Aggiungiamo alla purea di zucca il mix di farine, il dado vegetale, lo spicchio d'aglio schiacciato con lo spremiaglio, l'olio, il tuorlo d'uovo, una spolverata di noce moscata e di sale.

Impastiamo il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo, deve risultare un panetto morbido, a seconda dell'umidità della zucca potrebbe essere utile aggiungere altra farina.

DSCN4852.JPG

Preleviamo una bella mestolata di impasto e con le mani infarinate formiamo con delicatezza una cordicella che taglieremo con una forchetta in tanti tocchetti. Sempre con delicatezza, (ma anche se si sformano un po' saranno buoni lo stesso), li trasferiamo su un foglio di carta forno leggermente infarinato con farina di riso.

DSCN4851.JPG

Nel frattempo avremo messo a bollire dell'abbondante acqua salata con un cucchiaio d'olio..

Quando l'acqua inizia leggermente a bollire, versiamo gli gnocchi; saranno pronti non appena giungeranno a galla.

Ora li possiamo scolare e condire con dell'olio extravergine d'oliva, oppure con del burro rosolato con qualche foglia di salvia.

Li impiattiamo e cospargiamo con del grana grattugiato o del parmigiano o ... perchè no! con delle mandorle tritate!     BUON APPETITO!!!

DSCN4644.JPG

Con tag Primi piatti

Condividi post

Repost 0

Pasta all'uovo

Pubblicato il da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

DSCN0906.JPGDSCN0922

 

Ciao a tutti,
 
oggi ho preparato i ravioli e le tagliatelle con questa ricetta, a me e alla mia famiglia  sono piaciuti molto  . Ho avuto conoscenza di questa ricetta sul seguente sito http://www.cucinainsimpatia.net/viewtopic.php?f=47&t=1490 , 
 
Ingredienti:
50 g di farina di riso consentita;
125 g di amido di mais consentito;
125 g di fecola di patate consentita;
15 g (3 cucchiaini) di gomma di xanthano, (comprata in farmacia) oppure di gomma di guar La bottega delle mondine senza glutine (comprata in un negozio per prodotti senza glutine, es. Celiachia Foods oppure Il supermercato del celiaco a Milano, Celiamico a Bareggio (MI);
3 uova;
mezzo giro d'olio;
5 cucchiai da tavola d'acqua;
se il composto dovesse risultare troppo duro, aggiungere ancora qualche cucchiaio d'acqua, se dovesse essere appiccicoso, qualche cucchiaio di farina di riso.
 
Mescolate gli ingredienti asciutti.
Fate un buco in mezzo ed aggiungere il resto degli ingredienti.
Spianate col mattarello o con la macchina per la pasta (prima sulla larghezza 1 per due volte, poi sul 3 per due volte e infine sul 5 per 1 volta sola).
Mettete su metà sfoglia ottenuta spennellata con un pò d'acqua i mucchietti di ripieno di carne o ricotta e spinaci, coprite con l'altra metà di sfoglia e sigillare con il dito.
Ritagliate con la ruota dentata.
Oppure ritagliate la sfoglia in tagliatelle usando la rotellina dentata oppure lo stampo della macchina per la pasta.
Cuocete per qualche minuto in acqua bollente.
 
Buon appetito,

Con tag Primi piatti

Condividi post

Repost 0

Manicotti senza glutine

Pubblicato il da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

 Manicotti#1 Manicotti#2Manicotti#3 Manicotti#4

 I manicotti sono simili alle crespelle e sono buonissimi. Anche questa ricetta, come quella del Cheese-cake, me l'ha postata la mia amica Nina che vive in Arizona, mi ha riferito che si tratta di un piatto siciliano o comunque italiano. Io, prima d'ora, non lo conoscevo, deve essere infatti un piatto tipico del Sud Italia. 

 

Ingredienti per fare circa 10 o 12 manicotti:

  • 3 uova;
  • 225 ml d'acqua;
  • 140 g farina di riso consentita;
  • 1/2 cucchiaino di gomma di guar;
  • 1 pizzico di sale;
  • olio d'oliva.

 

Ingredienti per il ripieno:

  • 450 g di ricotta;
  • 230 g di mozzarella;
  • 6 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 20 g di prezzemolo tritato.
  • sale, pepe
  • 2 uova.

Ingredienti per il fondo e la copertura:

  • Salsa di pomodoro o di ragù;
  • Una mozzarella;
  • Un poco di prezzemolo tritato.

 Miscelate per bene gli ingredienti per i manicotti aiutandovi con uno sbattitore elettrico.

Mettete una pentola antiaderente su fuoco moderato oppure usate una pentola per le crepe, ungetela con olio d'oliva, versatevi un mestolo di impasto fino a formare un disco di circa 20 cm di diametro.

Dorate il manicotto da ambo le parti.

 

Tritate finemente la mozzarella e mescolatela bene agli altri ingredienti.

 

Versate nel centro dei manicotti qualche cucchiaiata del ripieno, ripiegate i lembi dei manicotti sul ripieno.

 

Versate in una pirofila parte della salsa di pomodoro o del ragù; poneteci sopra i manicotti.

 

Ricoprite il centro dei manicotti con la stessa salsa, con della mozzarella a dadini e col prezzemolo tritato.

 

Preriscaldate il forno a 200 gradi, infornate la pirofila coi manicotti per poco più di mezz'ora.

 

Togliete dal fuoco e servite.

 

Buon appetito!!!!

 

 

Con tag Primi piatti

Condividi post

Repost 0