Post con #dolci secchi tag

Pubblicato il 8 Marzo 2016

Dimenticavo un ingrediente importante! La gomma di xantano o gomma di guar!

Ora la potete leggere tra gli ingredienti ;)

Le Rose del deserto

Le Rose del deserto

BUONA FESTA DELLA DONNA A TUTTE, purtroppo in ritardo ... ma che dico! Ogni giorno deve essere la nostra festa!

Quest'anno ho pensato di preparare questi dolcetti prendendo spunto dalla ricetta delle Rose del deserto Paneangeli, ovviamente l'ho trasformata, come sempre :), in una ricetta senza glutine e senza lattosio, insomma ottima per tutti i palati!

La ricetta originale la trovate qui , mentre qui sotto ecco gli ingredienti senza questo e senza quello ;)  e con la bacca di vaniglia anziché la vanillina, ... tutti a temperatura ambiente:

  • 100 g di farina di riso finissima;
  • 75 g di amido di mais o maizena;
  • 3 g di gomma di guar o di xantano
  • 100 g di margarina morbida senza grassi vegetali (per me Soia in cucina alleggerita OraSì);
  • 125 g di zucchero a velo (se non lo avete in casa e non avete un macina caffè - io di solito uso questo per polverizzare lo zucchero - può andare bene anche lo zucchero semolato fine);
  • 1 uovo;
  • i semi di mezza bacca di vaniglia;
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (2 cucchiaini);
  • 25 g di cornflakes senza glutine (io ho messo dei fiocchi al grano saraceno);
  • 25 g di cioccolato senza lattosio e senza glutine tagliato a scaglie (per me ho messo le Pepite di cioccolato Rebecchi, attenzione però ai superintolleranti al lattosio, possono contenere tracce di latte e derivati).

 

In aggiunta per la decorazione:

  • 100 g di cornflakes;
  • zucchero a velo.

 

PREPARIAMO:

  • In un recipiente mettiamo l'uovo, la soia alleggerita o la margarina morbida e lo zucchero e amalgamiamo bene.
  • Aggiungiamo i 25 g di cornflakes, i semi della mezza bacca di vaniglia e le scaglie di cioccolato.
  • A parte setacciamo la farina e l'amido di mais con la gomma di xantano o di guar e con il lievito per dolci;  li incorporiamo poco per volta al composto umido. ottenendo questo impasto:
L'impasto delle nostre Rose del deserto

L'impasto delle nostre Rose del deserto

  • A questo punto mettiamo su un foglio di carta tipo quella assorbente o di carta forno  i 100 g di cornflakes.
  • Preleviamo un cucchiaino abbondante di impasto e facciamolo girare sui cornflakes anche con l'aiuto di un altro cucchiaino.
  • Mettiamo le nostre rose su due lastre del forno foderate con carta forno.

Guardate le immagini:

La prima pallina di impasto tra i cornflakes

La prima pallina di impasto tra i cornflakes

Le nostre rose prima dell'infornata

Le nostre rose prima dell'infornata

  • Cuociamo le rose nel forno preriscaldato a 180 ° nella parte media del forno per 25 minuti circa.

 

A me sono venute 24 rose mentre la ricetta Paneangeli ne prevede 40. Alcune rose le ho  messe nello stampo dei muffins.

Eccole! Buone per tutti!

Rose del deserto senza glutine e senza lattosio

Leggi i commenti

Scritto da Questo è il Blog di Elena

Con tag #Dolci secchi

Repost 0

Pubblicato il 21 Marzo 2013

DSCN4059.JPG

Nella mia versione senza glutine  , e un po' rivisitata per le intolleranze alimentari, ecco la ricetta dei biscotti al Nesquik che nel periodo natalizio era pubblicata sulla confezione del Cacao Nesquik per la preparazione dei decori dell'albero di Natale! Sono buonissimi, fragranti e si inzuppano al punto giusto senza dissolversi.

Ecco gli INGREDIENTI:

  • 400 g di  Il mio Mix preferito di farine senza glutine per pane (per i non celiaci farina 00);
  • 125 g di Nesquik;
  • 250 g di burro ammorbidito o di margarina (di soia, di girasole o di mais);
  • 200 g di zucchero;
  • 1 bacca di vaniglia;
  • 2 uova medie;
  • caramelle dure colorate tipo m&m's senza glutine, oppure granellini di zucchero.

DSCN4062.JPG

PREPARAZIONE:

  1. Mescoliamo il burro con lo zucchero, aggiungere poi le uova, i semi di vaniglia e infine la farina e il Nesquik. Lasciamo riposare in frigor per 30 minuti.
  2. Stendiamo con il mattarello su carta forno.
  3. Formiamo i biscotti con gli stampini e disponiamoli su una teglia rivestita di carta forno.
  4. Sistemiamo le caramelle tipo le m&m's sui biscotti (io ho messo anche della granella di zucchero senza glutine come si vede nella foto).
  5. Inforniamo a 180° per circa 10 minuti. Sforniamo e lasciamo riposare per 10 minuti prima di gustare con ... DEL BUON LATTE, anche di soia, di riso, di mandorle!!!!!! 

Leggi i commenti

Scritto da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

Con tag #Dolci secchi

Repost 0

Pubblicato il 18 Novembre 2012

 

DSCN2043-copia-1

 

Vi invito a leggere  anche il seguente articolo Riflessioni sulla pasta frolla e sulla pasta brisée  

 

INGREDIENTI:

PREPARAZIONE:

Fate la pasta amalgamando tutti gli ingredienti ed aggiungendo se occorre l'acqua, quanto basta, a piccole dosi fino ad ottenere un impasto ben omogeneo e morbido.

Leggi i commenti

Scritto da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

Con tag #Dolci secchi

Repost 0

Pubblicato il 18 Novembre 2012

 

DSCN0030

 

Vi invito a leggere anche l'articolo Riflessioni sulla pasta frolla e sulla pasta brisée

 

RICETTA PASTA FROLLA N°1  

 

INGREDIENTI: 

PREPARAZIONE:

  • Disponete il mix di farine senza glutine o la farina di grano in una ciotola e incorporatevi bene lo zucchero, la vanillina e l'eventuale lievito chimico.
  • Versate al centro della farina il burro ammorbidito, l'uovo, il tuorlo e la buccia del limone. Amalgamate il composto dapprima con un cucchiaio e poi con le mani infarinate fino ad ottenere una palla omogenea e morbida, ma non lavoratela troppo altrimenti una volta cotta, la pasta frolla sarà troppo dura.
  • Lasciatela riposare avvolta in una pellicola nel frigorifero per circa mezz'ora.
  • Con un mattarello spianatela e con il disco ottenuto foderate una tortiera per crostate.
  •  DSCN0031

 

RICETTA PASTA FROLLA N°2

 

Questa ricetta è quasi identica a quella pubblicata sulla confezione della farina di riso integrale dell'azienda agricola Zangirolami; vi ho apportato una piccola variazione introducendo la gomma di guar o di xantano.

Nella foto vediamo i biscotti fatti seguendo questa ricetta e sistemati una volta raffreddati in una scatola di latta.

 

DSCN4698

 

INGREDIENTI:

  • 300 g di farina di riso;
  • 2 cucchiaini di gomma di guar o di xantano (se la farina di riso fosse integrale link, la dose di gomma sarebbe di 2 cucchiaini e 1/2)
  • 150 g di burro o di margarina di mais o di girasole;
  • 150 g di zucchero;
  • 1 uovo intero + 1 rosso;
  • metà busta di lievito chimico per dolci.

PREPARAZIONE:

  1. Miscelare gli ingredienti secchi.
  2. Fate una fontana in cui ci mettete il burro o la margarina e le uova.
  3. Fate una pasta con tutti questi ingredienti e sistematela in frigorifero per circa mezz'ora prima di spianarla per fabbricare biscotti oppure basi di torte alla frutta, alla crema pasticcera o al cioccolato.

 

 

 

Leggi i commenti

Scritto da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

Con tag #Dolci secchi

Repost 0

Pubblicato il 17 Novembre 2012

 DSCN2036.JPG

La pasta frolla dopo la cottura mantiene una consistenza sabbiosa. Questa friabilità ed il colore scuro sono dovuti alla presenza dell'uovo, a differenza della pasta brisée che classicamente non lo vuole o ne contiene solo solo una minima dose.

  

DSCN2038-copia-1

 Proprio per la sua permeabilità la pasta frolla viene solitamente cotta in bianco, ossia si fodera una tortiera con la pasta frolla bucherellandola qua e là con una forchetta, la si riveste con un foglio di carta forno per evitare che la superficie si secchi e la si riempie poi con un leggero strato di riso o di legumi per impedire la lievitazione del fondo soprattutto se nella pasta è stato messo un po' di lievito. 

 

DSCN2046

 Così la pasta frolla è l'ideale per i fondi delle torte di frutta: cuoceremo la pasta frolla in bianco, una volta cotta la guarniremo con frutti di bosco o con un fondo di crema pasticcera o di crema al cioccolato.  

 

DSCN0030

 Nel caso della crostata alla marmellata, non ci dovrebbero essere rischi di non riuscita, se usassimo della marmellata molta densa già prima della cottura per ricoprire il disco di pasta.

 

DSCN2043-copia-1

La pasta brisée, classicamente, non vuole, come abbiamo già accennato, l'uovo oppure solo in minima parte, quindi non è friabile e permeabile come la pasta frolla ed ha una colore più chiaro. Con la pasta brisée possiamo cuocere il fondo della torta e la sua guarnizione nello stesso momento: una torta alle mele, alla marmellata, .... È anche indicata per le preparazioni salate (torta al formaggio, alle verdure, ...). 

 

Ci sono varie ricette per l'impasto della pasta frolla e della pasta brisée. Non è semplice confezionare la pasta frolla senza glutine, perchè se il preparato di farine ed amidi non contiene una dose sufficienteaddensanti (amidi, gomma di xantano e di guar), una volta cotta, la pasta frolla, già di per sè friabile, lo diventerebbe troppo, col rischio quindi di creparsi facilmente. 

 

Ecco qui di seguito qualche ricetta:

Ricette per la pasta frolla

Ricetta per la pasta brisée

 

Mi trovo bene sia per la pasta frolla che per la pasta brisée con I miei Mix preferiti di farine senza glutine per dolci secchi (pasta frolla e pasta brisée) . Prima di questi mix, nessun altro preparato industriale di farine senza glutine mi aveva molto soddisfatta, non riuscivo più a mangiare una pasta frolla che fosse friabile ma non troppo!!! Non ho più tentato di fare la pasta frolla con quei preparati, penso che se dovessi ancora usarli, proverei ad aggiungere un po' di addensante in più che sia l'uovo oppure lo xantano o la gomma di guar.

 

 

 

 

 

 

Leggi i commenti

Scritto da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

Con tag #Dolci secchi

Repost 0

Pubblicato il 7 Aprile 2012

DSCN0012.JPG

MIX N° 1

A differenza del MIX N° 2, il primo è molto più semplice, soprattutto per la reperibilità dell'ingrediente che è unico: la farina di riso. A questa farina aggiungo la gomma di guar oppure quella di xantano (Informazioni utili sull'uso delle gomme di guar e di xanthano ), come legante ed addensante in dosi diverse a seconda che la farina sia integrale o bianca.

  

CON LA FARINA DI RISO NON INTEGRALE:

140 g di farina di riso bianca;

1 cucchiaino di gomma di guar o di xantano.

 

CON LA FARINA DI RISO INTEGRALE:

125 g di no di gomma di guar o di xantano.

 

 

MIX N° 2

Si tratta di un Mix inviatomi dalla mia amica Nina Spitzer link , fondatrice del Gruppo di supporto celiaci di Phœnix (Arizona).

E' tratto dal libro di cucina di alcuni autori americani di origine tedesca, Irma Rombauer, Marion Rombauer Becker e Ethan Becker. Nel testo è inserito nella ricetta per le baguettes senza glutine. L'ho utilizzato anche per preparare altri tipi di pane e dolci,  e devo dire che il risultato mi è sembrato ottimo. Ho provato anche a ridurre la dose della gomma di guar o di xantano (Informazioni utili sull'uso delle gomme di guar e di xanthano ) ottenendo degli impasti elastici e morbidi al punto giusto; ho apportato qualche variazione relativa agli ingredienti per via della loro, talvolta, difficile reperibilità nel nostro paese, soprattutto perchè non devono contenere tracce di glutine. Inoltre, ho preferito togliere la dose di latte in polvere che qui di seguito indico tra parentesi, per chi volesse invece aggiungerla (40 g di latte in polvere, si possono comprare in farmacia le buste monodose da 20 g di latte in polvere per la prima infanzia oppure all'Esselunga si può trovare il latte in polvere Régilait, la cui ditta  link mi ha garantito l'assenza di tracce di glutine; il latte in polvere senza glutine è acquistabile anche sul sito Naturei  link).

Ma ora vediamo gli Ingredienti (senza tracce di glutine) di questo Mix che definisco portentoso:

  • 175 g Farina di riso bianca     (preferisco la farina di riso finissima della Nutrifree, vedi link); 
  • 125 g Farina di riso integrale senza glutine Zangirolami (vedi link ) oppure  quella del marchio Baule volante (link) sempre senza glutine, sostituibile con la farina di riso bianca finissima Nutrifree o Lo Conte;
  •  90 g di Farina di tapioca o manioca Yoki, sostituibile con l'amido di mais conosciuto anche come Maizena     (la farina di tapioca o manioca Yoki la trovo a Plaza Latina a Milano, vedi link, è certificata senza glutine sia dal produttore sia dall'importatore, inoltre troviamo l'amido di tapioca REIRE sul Prontuario AIC, è acquistabile sul seguente sito link);
  • 40 g di Fecola di patate consentita;
  • 8 g di Gomma di guar o di xantano      (vedi Informazioni utili sull'uso delle gomme di guar e di xanthano )

Miscelo bene tutti questi ingredienti, potrebbe essere utile usare un mixer anche a bassa velocità. Di solito, triplico le dosi e ne faccio una bella scorta che tengo al fresco nella mia dispensa.

 

 

 

Leggi i commenti

Scritto da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

Con tag #Dolci secchi

Repost 0

Pubblicato il 1 Novembre 2010

DSCN1055.JPGDSCN1059.JPG

Questa è una ricetta che ho trovato sulla confezione dei Kellogs che mangiano i miei bimbi . L'abbiamo preparata insieme, adattandola con ingredienti senza glutine:

 

Ingredienti:

 

  • 180 g di cereali Choco più stelline della Cereal Vit Senza Glutine
  • 50 g di burro
  • 50 g di cioccolato fondente
  • 3 uova
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di cocco in polvere (io, non riuscendo a trovare quello indicato in Prontuario, mi sono fidata del cocco in polvere Noberasco, sulla cui confezione non si legge che ci possano essere tracce di glutine)
  • Tortiera apribile

Metti i cereali Choco più stelline in un mixer e frulla finemente.

Scalda a bagno maria il cioccolato insieme al burro.

Quando il composto sarà omogeneo aggiungilo ai cereali sminuzzati e mescola il tutto.

Disponi poi il composto nella tortiera foderata con carta forno pareggiandolo con un cucchiaio.

Metti il tutto in frigorifero per alcuni minuti.

In una terrina monta le uova insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Infine incorpora il cocco girando delicatamente.

Versa la miscela così ottenuta sulla base al cioccolato e inforna per 30 minuti a 180°.

Lascia raffreddare il dolce e .....Buon appetito

Leggi i commenti

Scritto da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

Con tag #Dolci secchi

Repost 0