Pubblicato il 31 Ottobre 2010

MADELEINES

 

 

Ingredienti senza glutine:

 

60 g di farina di riso

 

55 g di amido di mais o di fecola di patate 

   

150 g di zucchero

 

125 g di burro

 

2 uova 

 

1 pizzico di sale

 

scorza di limone o di arancia bio.

 

 

Preparazione 

 

Accendete il forno a 180°

 

Mescolate tutti gli ingredienti in un frullatore.

 

Versate il composto negli stampini di Madeleines (in mancanza nei pirottini di carta forno o negli stampi per Muffins).

 

Infornate gli stampini per circa  20 minuti.

 

Sfornate e una volta raffreddate spolverate con zucchero a velo.  

 

 

 

 

 

Leggi i commenti

Scritto da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

Con tag #Ricette dolci a pasta morbida

Repost 0

Pubblicato il 31 Ottobre 2010

DSCN0965.JPG 

 

Questa è una ricetta proposta dall'Associazione Francese Celiachia 

  http://www.afdiag.org/

 

INGREDIENTI:

 

3 uova;

60 g di farina per dolci senza glutine o di fecola di patate, o di farina di riso o di maizena o del Mio Mix preferito per dolci morbidi che trovate qui http://facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it/article-il-mio-mix-preferito-di-farine-senza-glutine-per-dolci-morbidi-102975421.html;

90 g di zucchero macinato fine;

1 pizzico di sale;

la buccia grattugiata di ½ limone.

 

Sbattete i rossi delle uova con lo zucchero macinato fine.

Aggiungete la farina.

Il sale e la buccia del limone.

Incorporate delicatamente i bianchi, montati col pizzico di sale, mescolando dal basso verso l’alto.   Versate l’impasto in una tortiera circa 20 cm di diametro, foderata con carta da forno leggermente oliata o imburrata.

Fate cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti.

Lasciate raffreddare spolverate  con zucchero a velo, tagliate il dolce a metà e farcitelo con marmellata, nutella, o panna e fragole a pezzetti.

 

Questo impasto può essere utilizzato anche per confezionare il rotolo, in questo caso l’impasto va steso sulla teglia del forno foderata con carta da forno leggermente imburrata. Una volta cotto dopo circa 1 quarto d’ora, e leggermente intiepidito, farcitelo con marmellata o nutella e arrotolatelo.

Leggi i commenti

Scritto da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

Con tag #Ricette dolci a pasta morbida

Repost 0

Pubblicato il 31 Ottobre 2010

Spesso per fare il pane miscelo io stessa  le farine senza glutine come quella di riso, quella di soia con gli amidi di mais e di patate, ovviamente aggiungendo ad essi, come addensante, la gomma di guar o la gomma di xantano.

 

A volte mi piace anche usare   questo mix di preparati industriali: 

  • 100 g di farina Biaglut senza latte;
  • 100 g  di farina Schar;
  • 100 g di farina Farmo.

 

 A quest'ultimo Mix non occorre aggiungere gli addensanti perchè sono già stati messi dalla ditta durante la fase produttiva.

 

In questi ultimi tempi sto usando anche i seguenti preparati per pane: Il Pane di Anna e Luni Natura, li miscelo sempre insieme in parti uguali. Secondo me ottengo un risultato migliore    perchè così facendo non  sento più, o meno, il retrogusto lasciato da determinati acidi contenuti nei preparati e usati come conservanti.

 

Leggi i commenti

Scritto da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

Con tag #Ricette pane

Repost 0

Pubblicato il 31 Ottobre 2010

 

  

DSCN1092.JPGDSCN1094.JPG 

Questo è il bombolone soffice soffice che ho ottenuto con il preparato LuniNatura della Lunipharma.

 

Finalmente ho perfezionato  questa ricetta dei bomboloni e la condivido con voi .
 

Ingredienti:
per lo sciroppo di fecola di patate: 1 1/2 cucchiaio di fecola di patate; 340 ml d'acqua.
300 g di farina senza glutine per pane*;
11 g di lievito fresco o 3 g di lievito secco;
1 cucchiaino di sale;
1 cucchiaio d'olio d'oliva;
1 rosso d'uovo;
3 cucchiai di zucchero macinato fine;
la buccia di 1 limone e di mezza arancia;
vanillina consentita;
olio di arachide per friggere;
zucchero a velo;
qualche cucchiaino di marmellata.
 
Stemperare 1 1/2 cucchiaio di fecola in 340 ml d'acqua e portare ad ebollizione per 1 minuto, mescolando. Lasciare raffreddare coperto.

Mescolare il lievito con 50 g di farina, 6 cucchiai di sciroppo di fecola e 1 cucchiaio di zucchero macinato fine; si ottiene così una pasta morbida da far riposare coperta 20 minuti.

Poi si aggiungono:
250 g di farina, il sale, il resto dello sciroppo di fecola, 2 cucchiai di zucchero, l'olio, il rosso d'uovo, le buccie grattugiate del limone e dell'arancia, la vanillina.

 

 

DSCN1085.JPGDSCN1086.JPGDSCN1087.JPGDSCN1091.JPG

Primo metodo:  far lievitare per circa mezz'ora o fino al raddoppio del volume.

Scaldare l'olio in una padella antiaderente, versarvi una cucchiaiata o un mestolo di impasto lievitato, metterci sopra nel mezzo un cucchiaino di marmellata o crema pasticcera, coprire con un'altra cucchiaiata o mestolo di impasto.

Lo stesso si fa anche se non si mette la farcitura, ossia si versa una cucchiaiata sopra l'altra.

Un altro metodo: versare in uno stampo di latta foderato con carta forno una cucchiaiata di impasto, un po' di farcitura e sopra un'altra cucchiaiata di impasto, far lievitare per circa mezz'ora e poi capovolgere lo stampo nell'olio caldo.

 

 

 DSCN0924DSCN0926DSCN0929DSCN0810.JPG

Per fare delle ciambelle si possono prendere degli stecchini (che si usano per gli spiedini) alle cui estremità inseriamo delle palline di carta stagnola. Una volta che l'impasto è stato capovolto, infiliamo nel centro la pallina e premiamo per creare il buco della ciambella; prima di girarla, togliamo lo stecchino, a volte rimane la pallina nella ciambella, non importa, la toglieremo una volta tolta dalla pentola.

Infine far dorare da ambo le parti, scolare su un foglio di carta assorbente, lasciare intiepidire e spolverare con zucchero a velo.

Oppure la cottura in forno: si può mettere l'impasto anche in stampi di latta (quelli da muffins) rivestiti di carta forno, si cuociono per 25 minuti circa in forno preriscaldato a 180°, però in questo caso la farcitura bisogna aggiungerla una volta cotti ed intiepiditi: si tagliano a metà, si farciscono e si richiudono.

 

 

DSCN0934Possiamo rivestire le ciambelle con cioccolato fuso e i classici bomboloni con zucchero a velo!
 
* Per farina senza glutine, uso i miei mix casalinghi di farine senza glutine che trovate nel mio blog, in particolare l'ultimo pubblicato Il mio Mix preferito di farine senza glutine per pane e per dolci , oppure mi trovo bene anche con questo Mix di farine già pronte: 100 g di farina Biaglut senza latte, 100 g di farina Schar, 100 g di farina Farmo, preferisco mischiare queste marche perchè noto che il risultato perde il retrogusto che spesso si sente nei prodotti senza glutine, oppure uso solo il Preparato per pane Luninatura della Lunipharma. 

Leggi i commenti

Scritto da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

Con tag #Ricette dolci a pasta morbida

Repost 0

Pubblicato il 31 Ottobre 2010

 Manicotti#1 Manicotti#2Manicotti#3 Manicotti#4

 I manicotti sono simili alle crespelle e sono buonissimi. Anche questa ricetta, come quella del Cheese-cake, me l'ha postata la mia amica Nina che vive in Arizona, mi ha riferito che si tratta di un piatto siciliano o comunque italiano. Io, prima d'ora, non lo conoscevo, deve essere infatti un piatto tipico del Sud Italia. 

 

Ingredienti per fare circa 10 o 12 manicotti:

  • 3 uova;
  • 225 ml d'acqua;
  • 140 g farina di riso consentita;
  • 1/2 cucchiaino di gomma di guar;
  • 1 pizzico di sale;
  • olio d'oliva.

 

Ingredienti per il ripieno:

  • 450 g di ricotta;
  • 230 g di mozzarella;
  • 6 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 20 g di prezzemolo tritato.
  • sale, pepe
  • 2 uova.

Ingredienti per il fondo e la copertura:

  • Salsa di pomodoro o di ragù;
  • Una mozzarella;
  • Un poco di prezzemolo tritato.

 Miscelate per bene gli ingredienti per i manicotti aiutandovi con uno sbattitore elettrico.

Mettete una pentola antiaderente su fuoco moderato oppure usate una pentola per le crepe, ungetela con olio d'oliva, versatevi un mestolo di impasto fino a formare un disco di circa 20 cm di diametro.

Dorate il manicotto da ambo le parti.

 

Tritate finemente la mozzarella e mescolatela bene agli altri ingredienti.

 

Versate nel centro dei manicotti qualche cucchiaiata del ripieno, ripiegate i lembi dei manicotti sul ripieno.

 

Versate in una pirofila parte della salsa di pomodoro o del ragù; poneteci sopra i manicotti.

 

Ricoprite il centro dei manicotti con la stessa salsa, con della mozzarella a dadini e col prezzemolo tritato.

 

Preriscaldate il forno a 200 gradi, infornate la pirofila coi manicotti per poco più di mezz'ora.

 

Togliete dal fuoco e servite.

 

Buon appetito!!!!

 

 

Leggi i commenti

Scritto da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

Con tag #Primi piatti

Repost 0

Pubblicato il 30 Ottobre 2010

DSCN3747

 

Preparate il seguente Mix casalingo di farina senza glutine per pizza:  

 

610 g di farina di riso consentita;

460 g di amido di mais consentito;

9 cucchiaini di gomma di guar;

2 cucchiaini di sale.

 

Oppure mescolate insieme i seguenti  Preparati industriali per pane: Schar,  Biaglut, Farmo, Il Pane di Anna, Luni Natura. Per esempio io setaccio insieme 100 g di preparato Schar, 100 g di preparato Farmo e 100 g di preparato Luni Natura (a riguardo leggete anche il mio articolo sui Mix di farine industriali per la preparazione del pane ).  

 

Preparate l'impasto della pizza nel seguente modo:  

 

300 g di Mix casalingo  per pizza o 300 g di Mix di Preparati industriali per pane;

1 cucchiaino di sale;

1 cucchiaio raso di lievito di birra in polvere o 18 g di lievito fresco;

1/2 cucchiaino di zucchero;

1 cucchiaino d'olio d'oliva;

1 cucchiaino di aceto bianco;

70 ml d'acqua;

230 ml di latte.

 

Sciogliete il lievito di birra con lo zucchero in 70 ml d'acqua.

Lasciate riposare per 5 minuti.

Mescolate tra loro i primi 2 ingredienti.

Fate un buco nel centro della farina e mettervi il lievito diluito con l'acqua, il latte (o l'acqua), l'olio e l'aceto.

Amalgamate bene gli ingredienti sciogliendo i grumi, meglio ancora sarebbe usare un'impastatrice elettrica.

Stendete l'impasto con un cucchiaio inumidito formando due dischi.

Lasciate lievitare per 30 minuti in un luogo tiepido.

Condite con la salsa di pomodoro, mozzarelle,  eventuale prosciutto cotto ed atri ingredienti.

Preriscadate il forno a 200 gradi.

Inserite nel forno i due dischi.

Cuocete i due dischi conditi per circa 20 minuti.

Gustatevi la vostra pizza!!!!!   

 

Leggi i commenti

Scritto da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

Con tag #Ricette pizza

Repost 0

Pubblicato il 14 Ottobre 2010

DSCN1101.JPGDSCN1109.JPG

 

La preparazione di questo pane ha come base uno sciroppo di fecola o di tapioca. Quest'idea l'ho avuta dal sito francese

http://recettedeviviane.pagesperso-orange.fr/

in questo sito viene preparato lo sciroppo di tapioca, l'amido di tapioca Reire è acquistabile sul seguente sito linked è prodotto e venduto da una ditta iscritta nel Prontuario AIC, altrimenti si può anche usare la fecola di patate, il pane viene ugualmente bene. 

INGREDIENTI per lo sciroppo di fecola di patate:

  • 1 e 1/2  cucchiaio di fecola di patate;
  • 340 ml d'acqua.

 INGREDIENTI  per il mix di farina:

  • 150 g di farina di riso consentita;
  • 100 g di amido di mais consentito;
  • 50 g di fecola di patate consentita;
  • 1 cucchiaino colmo di gomma di guar consentita (Gomma di guar senza glutine La bottega delle mondine).

Oppure miscelare tra loro 100 g di FARINA PER PANE SCHAR, 100 G DI FARINA PER PANE BIAGLUT SENZA LATTE, 100 G DI FARINA PER PANE FARMO, sostituibili anche con altri preparati ovviamente miscelati tra loro. In questo caso NON OCCORRE AGGIUNGERE LA GOMMA DI GUAR e, nella preparazione del pane,  IL TUORLO D'UOVO.

INGREDIENTI PER LA PREPARAZIONE DEL PANE: 

  • 11 g di lievito fresco;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • 1 cucchiaino colmo di sale fino;
  • 1 tuorlo d'uovo (facoltativo ma consigliato: qualche proteina in più non guasta mai, considerando che le farine senza glutine non sono molto proteiche, per di più migliora la consistenza del pane); NON METTERLO PERO' SE AVETE USATO LE FARINE GIA PRONTE, le quali spesso contengono già una certa quantità di proteine, tipo quelle di lupino.
  • 1 cucchiaio d'olio.

 

PREPARAZIONE dello sciroppo di fecola di patate:

Fare sciogliere 1 e 1/2 cucchiaio di fecola in 340 ml d'acqua tiepida, mescolare bene e porre il tutto in un tegame, meglio se antiaderente.

Mettere il tegame su fuoco dolce e portare ad ebollizione sempre mescolando.

Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

 

PREPARAZIONE  dell'impasto:

  • mettere 50 g di mix farina in una ciotola;
  • aggiungere 11 g di lievito fresco sbriciolato, 6 cucchiai di sciroppo intiepidito di fecola e 1 cucchiaino di zucchero; amalgamare bene, coprire e lasciare riposare per 10 minuti in un luogo caldo;
  • aggiungere poi il resto del mix di farina cioè 250 g, il sale, il resto dello sciroppo, l'olio;
  • mescolare bene il tutto sciogliendo i grumi, usando se vi è possibile  un'impastatrice elettrica, si deve ottenere un impasto viscoso;
  • nel caso in cui siano state usate le farine già pronte, potrebbe essere necessario aggiungere circa 50 ml d'acqua;
  • versare l'impasto in uno stampo da plumcake foderato con carta forno o in stampi per muffin sempre foderati con carta forno e lasciare lievitare per circa un'ora in un luogo caldo;
  • a questo punto spennellare delicatamente la superficie con un po' d'olio allungato con acqua;
  • preriscaldare il forno a 200 gradi;
  • mettere nel forno una ciotola da forno piena d'acqua, l'umidità che si sprigiona, faciliterà ancora di più la lievitazione;
  • infornare lo stampo e far cuocere per 45 minuti circa;
  • lasciare raffreddare il pane nel forno;
  • se si vuole,  far dorare un po' il pane sotto il grill del forno (attenzione a non bruciarlo!);
  • affettarlo e gustarlo una volta freddo, meglio ancora affettare il pane il giorno dopo;
  • congelarlo a fette separate le une dalle altre con un piccolo foglio di carta forno.

BUON APPETITO 

Leggi i commenti

Scritto da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

Con tag #Ricette pane

Repost 0

Pubblicato il 13 Ottobre 2010

Salute a tutti!

Questo blog per condividere consigli, suggerimenti, informazioni utili al celiaco e ad altri intolleranti.

Da poco più di due anni è iniziata per me questa mia navigazione  continua alla ricerca di qualcosa di buono, di gustoso, di divertente; ed infine sono approdata su un'isola ricca di scoperte e di nuove amicizie, su un'isola che mi ha aperto gli orizzonti, alcuni vicini ed altri ancora lontani. E' proprio vero che non si finisce mai di scoprire, di imparare.

Così dopo prove difficili, preparazioni mal riuscite, pasticci vari , su quest'isola dove tutto è senza glutine, ho scoperto nuovi e gustosissimi sapori.

Vi auguro tante buone cose da vivere e da mangiare. Aiutatemi a migliorare, non voglio smettere di imparare e di sperimentare!       

 

Elena

Leggi i commenti

Scritto da facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it

Con tag #Consigli ed informazioni

Repost 0