Tronchetto o Rotolo di Pan di Spagna senza glutine

Pubblicato il 25 Dicembre 2012

DSCN0546.JPG

Questo dolce è indicato per le feste tra bambini o come classico dolce invernale o primaverile a seconda della decorazione .  In Francia è il tipico dolce del giorno di Natale.

 

Ottimo anche per i non celiaci, che possono comunque sostituire gli amidi senza glutine con la farina 00 di grano.   

 

ECCO GLI INGREDIENTI :

DSCN0525.JPG

E ORA PREPARIAMO:

  1. Separiamo i rossi dai bianchi delle uova.
  2. Montiamo i rossi con lo zucchero aiutandoci con uno sbattitore elettrico.
  3. Aggiungiamo a poco a poco l'amido di mais o la fecola di patate e sbattiamo ancora con lo sbattitore.
  4. Laviamo ora lo sbattitore prima di montare a neve ferma i bianchi, perchè la presenza anche di un po' del rosso impedisce ai bianchi di montare bene.
  5. Montiamo i bianchi a neve ferma per qualche minuto con un pizzico di sale che aiuta la montatura.
  6. Incorporiamo i bianchi montati a neve al primo composto delicatamente mescolando dal basso verso l'alto per non smontare i bianchi.
  7. Foderiamo uno stampo rettangolare, 20 per 28 cm, con carta forno.
  8. Inforniamo nel forno caldo per 20 minuti a 190° nel livello medio del forno.
  9. Togliamo la teglia dal forno dopo 5 minuti dallo spegnimento.
  10. Trasferiamo il dolce con la sua carta forno su un tagliere o un vassoio.

 

PER LA FARCITURA: 

  1. Spalmiamo il Pan di Spagna con la nutella o con della crema pasticcera al cioccolato o alla vaniglia,  con della marmellata o con della panna (se decidete di farcirlo con della panna ben montata, attendete che diventi freddo prima di stenderla, nel frattempo arrotolatelo e srotolatelo leggermente alle estremità per evitare che si rompa mentre si compie questa operazione una volta raffreddato).
  2. Aiutandoci con la carta forno, arrotoliamo il dolce su se stesso.

DSCN1900.JPG

PER LA DECORAZIONE:

  1. Tagliamo obliquamente un'estremità del dolce che sarà un ramo del tronchetto.
  2. Ricopriamo il dolce con del cioccolato fondente fatto fondere con qualche cucchiaio di panna liquida o burro o margarina di mais o di girasole. Stendiamo il cioccolato fuso anche sull'estremità tagliata e appoggiamola su una parte del tronchetto per formare il ramo.
  3. Quando la copertura al cioccolato sta per rassodarsi, disegniamo coi rebbi di una forchetta gli anelli del tronco.

DSCN0540.JPG 

CONSIGLI PER LA DECORAZIONE INVERNALE O NATALIZIA Controllate l'assenza del glutine anche nelle decorazioni) 

 

DECORAZIONE N°1

Una volta rassodata la copertura al cioccolato (se necessario teniamo il dolce in frigorifero), spolveriamo con lo zucchero a velo simulando la neve e disponiamo qualche frutto di bosco oppure semplicemente si può spolverare con lo zucchero a velo senza la copertura al cioccolato.

DSCN0539.JPG

DECORAZIONE N°2

Non ricopriamo col cioccolato il tronchetto ma con una meringa, per simulare la neve, fatta, secondo una ricetta trovata sulla rivista Sale e pepe, nel seguente modo:

  1. accendiamo il forno a 250°;
  2. raccogliamo 2 albumi con un pizzico di sale in una ciotola, uniamo 150 g di zucchero semolato e montiamo finché la meringa è gonfia, lucida e calda;
  3. distribuiamo la meringa con una spatola sul tronchetto;
  4. completiamo con una spolverata di una cucchiaio di zucchero a velo e passiamo in forno già caldo per pochi minuti, finché le punte della meringa iniziano a scurirsi.

DSCN1924.JPG

 

CONSIGLI PER LA DECORAZIONE PRIMAVERILE (le decorazioni devono essere senza glutine)

Quando la copertura al cioccolato si è rassodata possiamo decorare il nostro tronchetto con fiori o farfalle di zucchero e/o frutti di bosco. DSCN1888.JPG

 

Scritto da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

Con tag #Ricette dolci a pasta morbida

Repost 0
Commenta il post

ioana 03/11/2016 08:32

i dolci mi mancano proprio nella dieta che sto facendo anche se lo zucchero non mi è permesso molto. i tuoi dolci e la farina mix per le torte mi sembra un'idea geniale come posso sostituire lo zucchero? complimenti per il blog!

Questo è il Blog di Elena 03/20/2016 18:17

Ciao ioana, scusa il ritardo!

Eccomi!

Potresti sostituire lo zucchero coi dolcificanti o edulcoranti, tipo Dietor o Misura. In commercio c'è anche il prodotto sfuso, cioé in polvere in un'unico pacchetto non in bustine o in gocce per intendersi. Sono SENZA GLUTINE e senza ASPARTAME (che può dare mal di testa, nausea e non può essere assunto da chi soffre di fenilchetonuria).

Tra i prodotti Dietor o Misura c'è anche il dolcificante naturale a base di Stevia che preferisco quando voglio fare un dolce senza zucchero.

40 g di Stevia dolcificano come 100 g di zucchero, quindi basta dividere la dose di zucchero prevista nella ricetta per 2,5 per ottenere la dose di Stevia in polvere che occorre.
Preferisco la Stevia della Misura o del Dietor rispetto al dolcificante classico myDietor, perché mentre quest'ultimo contiene, oltre ad alcuni edulcoranti naturali come il sorbitolo e il mannitolo, anche la saccarina, un dolcificante artificiale, i dolcificanti a base di Stevia sia myDietor che Misura, contengono, oltre alla stevia, un altro dolcificante naturale, l'eritritolo.

Se preferisci, potresti usare anche myDietor classico; un grammo di my Dietor sfuso dolcifica come 6 grammi di zucchero, quindi la dose dello zucchero prevista nella ricetta di un qualsiasi dolce va divisa per 6 per avere la dose di dolcificante myDietor.

Io li ho usati tutti e due myDietor classico e myDietor cuor di Stevia o Misura Stevia, e mi hanno soddisfatta, però preferisco il secondo prodotto; la stevia è una pianta originaria del Sud America, l'eritritolo è presente nella frutta e prodotto per fermentazione grazie ad un fungo.

Ho notato, tuttavia, che la differenza tra una torta con lo zucchero e una fatta con gli edulcoranti sta un poco nella lievitazione, mi sembra che le torte con lo zucchero siano più alveolate e consistenti, lo zucchero in sostanza serve, non solo per il palato ma anche per la struttura dei dolci.

Attenzione agli effetti lassativi degli edulcoranti, se si eccede nelle fette di torta! ... e per quanto riguarda l'indice glicemico anche i carboidrati contenuti nelle farine contengono zucchero, soprattutto i diabetici ne devono tener conto!
... e non solo lo zucchero apporta calorie, ma anche i grassi contenuti nei dolci!

Alla fine dei conti, converrebbe - ahimé - mangiare dolci in moderazione! :(

Ho trovato utili questi links
http://dietor.it/prodotti/dietor-cuor-di-stevia-sfuso/
http://www.misurastevia.it/
http://www.scuoladicucinanaturale.it/torta-di-mele-e-ricette-di-torte-senza-zucchero.html
http://www.humanitasalute.it/dieta-e-alimentazione/6325-zucchero-bianco-di-canna-fruttosio-o-dolcificante/
http://www.altroconsumo.it/salute/dimagrire/news/dolcificanti-impariamo-a-conoscerli

Nei primi 3 link puoi trovare anche delle ricette senza zucchero, non le ho ancora provate, ho però sostituito nelle mie ricette lo zucchero con la stevia o con il classico myDietor, e come ti dicevo ho avuto risultati soddisfacenti.

Un carissimo saluto!

Elena