Tiramisù

Pubblicato il 17 Novembre 2010

DSCN1019.JPG

 

E' il classico tradizionale dolce! Uso volentieri i Savoiardi senza glutine della marca Senz'altro, quelli della marca Nutrifree oppure della Bezgluten. Della prima marca ci sono anche al gusto "caffè"! Però i savoiardi Senz'altro vanno appena appena bagnati oppure addirittura solo spennellati col caffè, NON intinti. Mi è venuto buonissimo, forse ancora più buono di quello col glutine che mangiavo quando ancora non sapevo di essere celiaca. La decorazione col topolino l'ho fatta appoggiando uno stampo al tiramisù, poi ho spolverato l'interno del topolino con lo zucchero a velo. Però la decorazione con lo zucchero va fatta poco prima di portare in tavola il dolce, altrimenti lo zucchero si inumidirebbe e la sagoma sparirebbe. Per gli occhi e la bocca ho usato le gocce di cioccolato!

 

Ho messo questi ingredienti:

  • 150 g Savoiardi;
  • 3 tazzine di caffè da 75 ml ciascuna;
  • 3 cucchiai di zucchero;
  • 250 g di mascarpone;
  • 1 uovo medio;
  • cacao;
  • facoltativo: cioccolato fondente grattugiato

Preparazione:

  • Preparare il caffè e lasciarlo intiepidire.
  • Amalgamare bene il mascarpone con lo zucchero e il tuorlo d'uovo.
  • Montare a neve ben ferma con un pizzico di sale il bianco d'uovo.
  • Aggiungere delicatamente mescolando dal basso verso l'alto il bianco montato alla crema di mascarpone.
  • Bagnare (non inzuppare) ad uno a uno i savoiardi nel caffè e posizionarli a file di 3 in un piatto da portata.
  • Spalmarci sopra un leggero strato di mascarpone.
  • Facoltativo: una grattugiata di cioccolato fondente.
  • Fare un altro strato di savoiardi e continuare come sopra fino ad esaurimento degli ingredienti.
  • Cospargere col cacao amaro l'ultimo strato ricoperto dalla crema.
  • Mettere al fresco per 3 ore prima di servire.

Buon appetito da golosoni!!! 

DSCN1020.JPG

Scritto da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

Con tag #Dessert

Repost 0
Commenta il post