Pane di patate

Pubblicato il da Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca

DSCN1965 

 

Ho riscoperto nella mia dispensa questa deliziosa ricetta contenuta in un vecchio ricettario Paneangeli. Si trattava di una raccolta di tipiche ricette regionali. Infatti, ricordiamo il Pane di patate di Pignone (Liguria), il Pane di patate sardo ... ma anche nelle valli bergamasche troviamo il tipico Pane di patate di Carona, cittadina di montagna dove spesso trascorro  le mie vacanze. Penso, comunque, che, più che un tipico prodotto regionale, questo pane sia un sinonimo di povertà: infatti, era consumato dalle famiglie meno abbienti che utilizzavano le patate in sostituzione della farina di grano (intendiamoci, noi, celiaci, utilizzeremo solo prodotti gluten free). 

 

Questo pane ha l'aspetto di una soffice torta:  

 

 DSCN1966

 

Si tratta di un pane ottenuto dall'impasto di farina e patate. La crosta è saporita e racchiude un interno morbidoooo ...... .

La ricetta originale è stata da me sperimentata e, ovviamente modificata per adattarla alle mie, e vostre, necessità alimentari. Ho aggiunto più del doppio dell'acqua originariamente richiesta poichè i nostri preparati per pane, a base soprattutto di amidi, ne richiedono una dose maggiore considerato che ne assorbono di più. Inoltre, dobbiamo tenere conto anche della capacità di assorbimento delle patate, quindi la quantità di acqua è variabile.

Sicuramente il prodotto crudo ottenuto non sarà un panetto lavorabile con le mani, ma il tipico impasto di pane crudo senza glutine caratterizzato da una certa viscosità.

 

Lo metto a lievitare in uno stampo rotondo o in uno stampo per plumcake, ottenendo così un pane in cassetta. Una volta pronto e ben raffreddato, lo taglio a fette che separo tra loro con  fogli di carta forno, infine lo ripongo in un sacchetto per la congelazione; così facendo, le fette non si attaccheranno durante la congelazione.  Al momento del consumo non serve riscaldarlo, anche se, sinceramente, una volta scaldato, mi sembra appena sfornato.

 

 

Ecco qua gli ingredienti: 

 

700 g di mix di preparati per pane senza glutine (si tratta di un mix in parti uguali di tre tipi tra i seguenti preparati per pane:  Schar, Farmo con o senza latte, Biaglut con o senza latte, Il Pane di Anna, Luni Natura)*;
1 bustina di lievito di birra (7g);
1 cucchiaino da tè di zucchero;
300 g di patate farinose lessate e sbucciate;
circa 650 ml d'acqua tiepida (secondo l'assorbimento delle patate);
3 cucchiaini da tè di sale;
4 cucchiai d'olio d'oliva.

 

* Leggete questo mio articolo sul mix di farine industriali:

   http://facilecucinaresenzaglutine.over-blog.it/article-mix-di-farine-industriali-per-la-preparazione-del-pane-60041536.html

 

Preparazione: 

  • Sciogliete il lievito di birra con lo zucchero in 50 ml d'acqua tiepida e lasciate agire per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • Setacciate la farina nel vaso dell'impastatrice elettrica o, in mancanza in una larga terrina.
  • Nel mezzo del mucchio praticate una buca e versatevi il lievito disciolto, le patate schiacciate a purea, il sale, l'olio e il resto dell'acqua.
  • Impastate il tutto per almeno dieci minuti o meno se usate l'impastatrice.
  • Togliete l'impasto e trasferitelo in uno stampo rotondo (tipo tortiera) o in uno stampo da plum-cake.
  • Lasciate lievitare coperto da una pellicola in un luogo tiepido (io lo metto nel forno con la luce accesa) per circa 45 minuti.
  • Spennellate il pane con un mix di acqua tiepida e di olio.
  • Cuocete nella parte centrale del forno preriscaldato a 180° per 55 minuti. Durante la cottura ponete nel forno una ciotolina piena d'acqua per facilitare la lievitazione.
  • Una volta pronto, fatelo raffreddare prima di tagliarlo a fette.

Vi auguro una montagna di buon pane!!!!!

Con tag Ricette pane

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

serena 05/27/2011 15:38


Buonissimo!! posso inserire questa ricetta sul mio blog?
http://atavolaconilsorriso.blogspot.com/


Questo è il Blog di Elena moglie e mamma celiaca 06/06/2011 09:39



Ho inserito il link del tuo blog tra i miei link preferiti.


Certo che puoi inserire la mia ricetta, però non dimenticarti di fare un riferimento al mio Blog accanto alla ricetta. Questo pane mi sembra ottimo per le merende senza glutine!


Ciao,


Elena